AGNESE CIULLA e i diritti dei minori stranieri non accompagnati

Parte oggi, un ciclo di video-interviste in cui alcune personalità, che, nella città di Palermo, si sono distinte per aver sostenuto e portato avanti i diritti dei più deboli, si racconteranno davanti alle telecamere del Consultorio dei diritti MIF.

Una chiaccherata informale e accogliente dove poter conoscere in maniera più approfondita la persona intervistata, conoscendo aspetti del proprio percorso di vita che, nei contesti pubblici di tutti giorni difficilmente vengono fuori.

Si parte con la storia di AGNESE CIULLA, già Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Palermo nella appena conclusa legislatura 2011/2017. Agnese in questi 5 anni si è distinta per aver gestito in prima persona l’emergenza sbarchi a Palermo, prendendo la tutela di oltre 500 minori stranieri non accompagnati.

Agnese in questa lunga intervista racconta la nascita del suo impegno per i diritti dei minori, partito dall’esperienza nell’associazione di volontariato ARCIRAGAZZI, dove ha ricoperto anche ruoli di dirigenza,  proseguito poi con una lunga esperienza nel mondo dell’Impresa sociale, come presidente della COOPERATIVA ARGONAUTI. Tanto spazio infine all’esperienza di Agnese come Assessore alle politiche sociali e come tutrice di oltre 500 minori stranieri non accompagnati,

Intervista a cura di Lory Strano

Lascia un commento

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial