Alla scoperta della propria casa: 8 dritte da seguire per i nostri bambini

di Michela Cuneo

In questo delicato momento, in cui siamo tutti costretti, per la tutela della nostra salute, a restare in casa, il Consultorio dei diritti MIF propone una piccola guida per tenere sempre a mente cosa non deve mancare alle giornate dei piccoli bambini:

DRITTA NUMERO 1

È molto importante mantenere le routine apprese presso l’Asilo Nido o la struttura educativa che ha ospitato i bimbi , per consentire e mantenere una certa stabilità nella vita quotidiana.

DRITTA NUMERO 2

Nutri il bambino dai 20 minuti in su di momenti dedicati alla lettura, non solo legati al momento del sonno, vi consigliamo di scegliere libri adatti alla fascia 0-3 anni tra quelli proposti durante l’anno; come Piccolo Giallo e Piccolo Blu, Vorrei un tempo lento lento, Io vado, A letto piccolo mostro, Un libro, Il ciuccio di Nina, I colori, L’orto di Pina, Teodoro coltiva i fagioli e La rabbia.

DRITTA NUMERO 3

Momenti artistico pittorici:  per i più grandi servendosi di un tavolino e per i piccini a terra usando una tovaglia con l’uso fogli grandi e piccoli, possiamo consigliare di usare differenti strumenti come le mani, i polpastrelli, i piedi, pennelli,  spugne, stoffa, foglie timbri fatti con tappi di sughero o plastica. Si possono usare colori a dita, tempere di vari colori o colori naturali. Queste attività permettono di sviluppare e potenziare le competenze manuali e sensoriali. Nota importante colorare o pitturare è significativo in quanto è sinonimo di lasciare una traccia di sé.

DRITTA NUMERO 4

Momenti tecnologici e di costruzione: si può sviluppare con qualsiasi oggetto di recupero ( cartone da imballaggio, vaschette in plastica, bottiglie d’acqua, scatole di cartoncino ) da la possibilità ai bambini di dare sfogo alla loro creatività e fantasia e permette di costruire giochi come case, castelli, strade e per sviluppare le competenze di base ( a livello sensoriale, spaziale e temporale ) .

DRITTA NUMERO 5

Momenti musicali: dove il cantare assieme all’adulto diventa un esercizio per il linguaggio, per la respirazione e per il ritmo andando a costruire le basi della punteggiatura e della pianificazione del pensiero.

DRITTA NUMERO 6

Aiutare la famiglia nelle faccende in casa: a partire dai due/tre anni: aiutare a cucinare, dividere il bucato per colori, stendere con le mollette, apparecchiare e sparecchiare la tavola,  spolverare e scopare per terra.

DRITTA NUMERO 7

Momenti di nulla: di vuoto ove è importante calarsi e lasciarsi cullare.

DRITTA NUMERO 8

Momenti di libertà: momenti ove i bambini possano organizzare giochi in modo libero e da soli.       

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial