Per Natale al MIF si regala PREVENZIONE

Oggi nel nostro paese la metà delle donne ha affrontato o sta affrontando una diagnosi di tumore alla mammella. Un tumore tanto diffuso quanto temuto. Ma il tumore alla mammella è anche quello che oggi ha le maggiori percentuali di sopravvivenza.

La medicina e la ricerca hanno fatto passi da gigante e ci hanno donato uno strumento prezioso: la prevenzione

Una diagnosi precoce di tumore alla mammella permette di guarire dalla patologia, di affrontare un percorso clinico breve e di sconfiggere il cancro.

Video promozionale a cura di Maria Pia Scancarello

La prevenzione riguarda tutte le donne in età fertile. Dalle più giovani alle più adulte.

Spesso però, le donne non conoscono in cosa consista la prevenzione ed è importante comunicare buone prassi di prevenzione, come ad esempio seguire una corretta alimentazione, prenotare un controllo ecografico o seguire l’iter di uno screening con l’ausilio del proprio medico curante.

Quando poi si riceve la diagnosi di cancro al seno inizia tutto un percorso clinico assistenziale molto difficile e duro per le donne.  Prima di tutto dal punto di vista psicologico. Poi dal punto di vista pratico.

Si deve affrontare un intervento chirurgico che riguarda una delle parti più delicate del corpo di una donna. Bisogna essere preparate al periodo di degenza, alle terapie da affrontare dopo l’intervento, ai controlli costanti, agli esami. E in tutto questo le donne si trovano sole nella maggior parte dei casi. Non perché non abbiano una rete affettiva e familiare di supporto ma perché, spesso, chi sta accanto ad una donna che deve affrontare un percorso simile non è preparato per poterla supportare, rassicurare, guidare e dare i giusti consigli e quel pizzico di grinta che serve per affrontare a testa alta il tumore, e uscirne più forti di prima.

Lo sportello di ascolto MIF dedicato alle donne che vogliono fare prevenzione o che stanno affrontando la patologia del tumore al seno, si pone proprio come obiettivo quello di dare una risposta a tutti gli interrogativi che una donna può porsi in questo ambito e dare un conforto o un consiglio su come affrontare il percorso di patologia.

Chi si rivolgerà allo sportello, dopo un primo contatto con l’operatore che prenderà in carico la chiamata, sarà indirizzato al professionista volontario MIF che offrirà supporto in base alle necessità. Ma potrà anche essere messo in contatto con altre donne che hanno affrontato lo stesso problema e che quindi possono capire meglio di chiunque altro cosa si prova e come si può agire per essere più forti del dolore e dell’angoscia che ti assalgono.

Per questo motivo crediamo nella grande sfida di questo progetto e abbiamo bisogno del tuo aiuto!

Con una donazione contribuirai a garantire alle attività dello sportello MIF sulla prevenzione del tumore al seno.

Con un piccolo contributo saprai che ci sarà un giorno dell’anno, in cui i nostri operatori lavoreranno per aiutare gli altri, grazie a te e al tuo contributo.

Più contributi arriveranno, più giornate di prevenzione si potranno fare!

Come ringraziamento per il tuo supporto riceverai, con una donazione di almeno 15€, l’esclusivo calendario “Le donne, sono belle.” dove, le volontarie del Consultorio MIF hanno posato per sostenere la causa della prevenzione dei tumori al seno.

Per donazioni superiori ai 50€ oltre al calendario per te l’illustrazione di questa campagna, autografata dall’artista  Emilia Della Vecchia con i ringraziamenti di tutto il team del CONSULTORIO MIF!

Un equipe multidisciplinare dunque, composta da esperti dell’area medico-sanitaria, giuridica, psicologica, sarà pronta all’azione! I nostri esperti, per tutto il 2021, grazie al tuo contributo, forniranno informazione, orientamento e supporto.

Cosa aspetti ancora?

Un piccolo tuo contributo oggi domani potrebbe salvare la vita a una donna come te, come tua moglie, tua figlia o tua sorella.

E noi ci crediamo fermamente. Aiutaci ad aiutare!

Puoi donare anche usando il circuito SATISPAY

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial